Perforazioni Direzionate

Il sistema TDDT deriva dalle tecnologie HDD (Horizontal Directional Drilling) utilizzate per posare servizi (in genere cavi e tubazioni) al di sotto di ostacoli superficiali (corsi d’acqua, strade, ferrovie, strutture, palazzi, ecc).
Molti apparati tecnologici di questo settore sono stati a loro volta mutuati dal campo petrolifero.

Trevi ha introdotto queste tecnologie in ambito geotecnico, sfruttandone le potenzialità produttive e l’accuratezza di posizionamento. Il sistema così sviluppato è stato chiamato TDDT (Trevi Directional Drilling Technology), e comprende una serie di dispositivi che consentono l’esecuzione di perforazioni di piccolo diametro (50-200 mm) e di elevata lunghezza (in genere a partire da 25-30 ml, fino ad alcune centinaia di metri).

Le perforazioni TDDT posso essere eseguite sia sopra sia sotto falda, eventualmente abbinate all’uso di BOP (blow-out preventer), e possono essere eseguite in tutte le direzioni (incluso verticale ed orizzontale).

Il TDDT è stato utilizzato recentemente con successo in alcuni importanti cantieri Trevi per il consolidamento e l’impermeabilizzazione dei terreni. Le perforazioni possono essere rettilinee o curve,compatibilmente con i diametri e gli spessori delle aste e dei rivestimenti utilizzati.

Le perforazioni possono essere eseguite in tutti i tipi di terreno (coesivi od incoerenti) comprese le rocce. Per eseguire questo tipo di perforazioni si usano, nella maggior parte dei casi, attrezzature convenzionali (perforatrici, pompe, aste), mentre nei progetti più impegnativi è necessario impiegare attrezzature specifiche.

Richiedi Informazioni
Trevi S.p.A. 5819, Via Dismano 47023 Cesena Italy | Phone +39.0547.319311 Fax +39.0547.319313
Download
Cookies help us to provide our services. Using these services, you agree to the use of cookies on our part.. Info
}