TREVI SI AGGIUDICA IMPORTANTI COMMESSE NEGLI STATI UNITI ED IN MEDIO ORIENTE

15 giu 2015

La divisione TREVI, continua ad acquisire commesse in aree di strategica importanza e si è aggiudicata lavori negli Stati Uniti ed in Medio Oriente.

Allo skyline di Boston sta per aggiungersi una nuovo elemento imponente. One Dalton sarà una torre di 65 piani che svetterà con i suoi 230 metri nel cielo del New England. TREVIICOS, controllata del Gruppo TREVI negli Stati Uniti, si è aggiudicata il pacchetto di lavori di fondazioni per la nuova torre. La società opererà come appaltatore principale del progetto sotto la direzione della Suffolk Construction.

La nuova torre ospiterà un hotel extra-lusso e appartamenti gestiti dal Four Seasons Hotel nella rinomata zona di Back Bay a pochi passi dal fiume Charles. La torre del valore di circa 700 milioni di dollari si fonda su una serie di elementi portati rettangolari posti in profondità che verranno scavati utilizzando l’idrofresa fino ad una profondità di circa 58 metri di cui 5 in roccia. La costruzione prevederà inoltre tre livelli sotterranei supportati da un combinazione di diaframmi e pali secanti.

TREVIICOS si è inoltre aggiudicata un progetto per la realizzazione di un diaframma in fango auto indurente presso Lower Wood River in Illinois. La società opererà, ancora una volta, come appaltatore principale del progetto sotto la supervisione del Southwestern Illinois Flood Prevention District Council. La profondità massima dei pannelli è di oltre 40 metri per una superficie totale di circa 21.000 m2 di paratia. I lavori interesseranno la costruzione di diaframmi plastici per la stabilizzazione e l'impermeabilizzazione delle faglie lungo il fiume Mississippi e Wood River Creek.

In Medio Oriente il Gruppo Trevi ha acquisito un contratto per la realizzazione di opere infrastrutturali e viarie strategiche per l’ampliamento urbano del Kuwait. L’esecuzione dei lavori comporterà l’esecuzione di fondazioni speciali, consolidamento del terreno e pali trivellati.

L’Amministratore Delegato della Divisone TREVI ing. Stefano Trevisani ha dichiarato: “La divisione Trevi continua ad acquisire commesse significative in aree di particolare rilievo. Il trend positivo previsto negli Stati Uniti si dimostra particolarmente promettente e l’aggiudicazione di queste commesse ne è la conferma. One Dalton rappresenterà la torre più alta del New England ed una delle strutture più importanti realizzate negli ultimi decenni. L’edilizia privata e l’esecuzione di grattacieli di questo tipo sono la testimonianza di un mercato in forte ascesa. Va, inoltre, ribadito che il progetto della messa in sicurezza dell’argine nel Mississippi River conferma il forte potenziale degli Stati Uniti che necessitano sempre di più di lavori sviluppati specificatamente dalla divisione TREVI. Infine, in Medio Oriente rimaniamo ottimamente posizionati e quest’ulteriore commessa sancisce l’ampliamento del portafoglio lavoro nell’area”.

Cookies help us to provide our services. Using these services, you agree to the use of cookies on our part.. Info
}